Pubblicato il

Risarcimento traumi parto

Risarcimento traumi parto

Anche se il parto è un’operazione all’ordine del giorno e in genere non richiede interventi particolari, può capitare che a causa di negligenza del ginecologo o dell’ostetrico si verifichino traumi e lesioni sia alla mamma che al piccolo. La responsabilità medica può derivare da errori o negligenze nella diagnosi di problemi già esistenti prima del parto, come un’infezione in corso nell’organismo materno o come la cosiddetta placenta previa, oppure nell’identificazione e gestione di fattori di rischio riguardanti il feto (ad esempio la macrosomia dello stesso). Risarcimento traumi parto

Al momento del parto, il personale medico ed infermieristico è tenuto ad agire con prontezza tempestività per evitare l’insorgere di complicazioni. Lesioni e traumi possono essere la conseguenza di un ritardo nell’effettuare il taglio cesareo, oppure di errori nella diagnosi di sofferenza fetale. Ci sono casi in cui il personale medico addetto non riesce ad intervenire tempestivamente per diagnosticare o interrompere un parto prematuro. La negligenza medica può riguardare anche l’utilizzo di specifici strumenti per il parto come la ventosa ostetrica e il forcipe, oppure la somministrazione di farmaci durante il parto.

Alcune lesioni possono manifestarsi subito dopo la nascita del neonato, possono essere di lieve o grave entità. La lesione perinatale presenta alcuni sintomi che potrebbero manifestarsi anche a distanza di tempo, sotto forma di difficoltà di apprendimento più o meno evidenti. Le lesioni da trauma, invece, sono provocate da manovre come la trazione e la compressione che, se non eseguite correttamente durante il parto, possono avere come conseguenze emorragie intracraniche, oppure vere e proprie paralisi.

Le parti danneggiate (madre e bambino) possono richiedere, in caso di lesioni da trauma intervenute durante il parto, un risarcimento per responsabilità medica. Per ottenere un giusto e veloce risarcimento è necessario rivolgersi ad avvocati specializzati in questo tipo di controversie che possono assistere le parti nel formulare una corretta richiesta di risarcimento. In molti casi, le lesioni provocate dal parto lasciano conseguenze irreversibili che compromettono la salute e la stabilità dell’intero nucleo familiare. Il parto è un momento estremamente delicato nella vita di una donna e i medici hanno grosse responsabilità nel far sì che tutto si svolga correttamente, nella salvaguardia dell’incolumità fisica e psicologica della gestante e del nascituro.

 

Articolo pubblicato da Giovanni Zappalà

14 gennaio 2014

Redazione risarcimenti-online.it

© Riproduzione vietata