Pubblicato il

Infortunio mortale, proclamato sciopero nel gruppo Marcegaglia

 

E’ stato proclamato uno sciopero nel gruppo Marcegaglia dopo l’infortunio che è costato la vita a Lorenzo Petronici, 58enne dipendente di Co.Fa.Ri.

“Le indiscrezioni iniziali – si legge in una nota di Fim-Fiom-Uilm di Ravenna – lasciavano aperta la strada di un possibile malore, ma l’esito dell’autopsia lo ha escluso ritenendolo quindi un infortunio sul lavoro”.

Nelle ore successive all’infortunio, le organizzazioni sindacali e le Rsu hanno ritenuto di attendere sul pronunciamento proprio per capire le dinamiche reali dell’accaduto.

“Ma adesso gli enti preposti hanno certificato che di infortunio si tratta e a maggior ragione è necessario aprire un confronto sulle tematiche della sicurezza con maggiore determinazione rispetto a quanto fatto finora. Nessuno vuole negare che vi siano stati investimenti in tale direzione, ma molto resta da fare anche alla luce di altri infortuni e di mancati infortuni, che sono stati oggetto di incontri e che non sempre hanno trovato l’adeguato ascolto da parte della direzione aziendale.

Per questa ragione, nonostante sia già stato fissato un incontro per il 22 aprile prossimo per l’apertura di un confronto sulla sicurezza nello stabilimento di Ravenna,  proclamiamo l’adesione allo sciopero di 4 ore indetto dal coordinamento nazionale Fim Fiom Uilm in tutti gli stabilimenti del Gruppo Marcegaglia”.

Lo sciopero si svolgerà giovedì 17 aprile e sarà nelle ultime 4 ore per ogni turno e giornalieri.

ravenna24oreFonte: ravenna24ore.it

di ravenna24ore.it

Lunedì 14 aprile 2014

.

.

.