Pubblicato il

Infortuni sul lavoro

Assistenza medica e legale per infortunio sul lavoro

In caso di infortunio sul lavoro, in lavoratore oltre al risarcimento INAIL, ha diritto al danno differenziale che si calcola in base alla “differenza” tra le tabelle di invalidità INAIL e quelle assicurative, le quali queste ultime più alte. Il risarcimento differenziale, che spesso non viene considerato, può essere elevato e spetta per legge alla vittima di infortunio sul lavoro.

Per ottenere il danno differenziale, il lavoratore deve essersi ferito per cause ottieni_assistenzadipendenti dal datore di lavoro: svolgeva mansioni diverse dal suo ruolo; le attrezzature utilizzate non erano a norma; mancavano i presupposti per la sicurezza sul lavoro; ecc.

Spesso, per non inclinare i rapporti con il datore di lavoro, si rinuncia a tale risarcimento, ma si deve considerare che il datore di lavoro ha una polizza assicurativa apposita per tali incidenti, in oltre il risarcimento, in base all’entità del danno, potrebbe essere molto elevato.

In caso di danno differenziale per infortunio sul lavoro, è necessario rivolgersi ad un avvocato del lavoro specializzato, che conosca profondamente la materia e le voci di danno per il calcolo del corretto risarcimento.